Disposizioni Locali

In questa pagina sono raccolte le disposizioni (Ordinanze, Delibere di Giunta) a livello locale che interessano la navigazione e/o la gestione del Demanio Lacuale:

Lago di Garda:

  • Limone sul Garda

Ord. 665/1992 divieto d'uso moto d'acqua

  • Gargnano

Ord. 55/1999 divieto d'utilizzo delle modo d'acqua e di altri mezzi motorizzati similari

  • Toscolano Maderno

Del. Giunta 248/2017 linee guida rilascio/rinnovo posizionamento/mantenimento boe nel Comune di Toscolano Maderno

  • Gardone Riviera

Ord. 31/1998 regolamentazione utilizzo modo d'acqua e mezzi motorizzati similari

  • Salò

Ord. 138/2005 modfica ord. 49/1994 divieto d'uso moto d'acqua e mezzi motorizzati similari nel Golfo di Salò

Ord. 49/1994 divieto d'uso moto d'acqua nel Golfo di Salò

Del. Giunta 158/2009 linee guida rilascio/rinnovo posizionamento/mantenimento boe nel Comune di Salò

Del. Giunta 43/2007 parere negativo posizionamento nuove boe nello spazio acqueo del Comune di Salò antistante il Comune di San Felice del Benaco

  • San Felice del Benaco

Ord. 19/2000 divieto d'uso moto d'acqua

  • Manerba del Garda

Ord. 16/2019 Divieto di navigazione e ammaraggio nella zona delimitata da boe all'interno del Parco Lacuale della Riserva Naturale ‘Della Rocca, del Sasso e Parco Lacuale’

Del. Consiglio Regionale 19 aprile 2016 n. X/1047 Istituzione della riserva naturale ‘Della Rocca, del Sasso e Parco Lacuale’ nel comune di Manerba del Garda (BS)

  • Moniga del Garda

Ord. 3/2014 regolamento dell'uso moto d'acqua

  • Padenghe sul Garda

Ord. 36/2002 divieto d'uso moto d'acqua e mezzi similari

  • Desenzano del Garda

Ord. 111/2012 modifica ord. 117/1992 divieto d'uso moto d'acqua

Ord. 117/1992 divieto d'uso moto d'acqua

  • Sirmione

Ord. 22/1997 divieto d'uso moto d'acqua

Lago d'Idro:

Del. Giunta Regionale 4733/1976 limitazione potenza motori lago d'Idro

ATTENZIONE: Le informazioni contenute nella presente pagina hanno esclusivamente scopo informativo. Per eventuali approfondimenti o chiarimenti è necessario rivolgersi agli enti d'interesse.